Sei qui: Home

Comune di Gussola(CR)

TASSA RIFIUTI (TARI) ANNO 2015

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da Administrator    Mercoledì 22 Luglio 2015 00:00

L'art. 1, commi 641 - 668, della Legge 147/2013, ha istituito, a decorrere dal 1° gennaio 2014, la Tassa sui Rifiuti (TARI).

Per le utenze domestiche, oltre ai metri quadrati viene considerata anche la composizione del nucleo familiare risultante agli atti dell’ufficio anagrafe del Comune.

Per le utenze non domestiche, oltre ai metri quadrati, sono invece previsti coefficienti potenziali di produzione di rifiuti distinti per tipologia d’attività.

Per entrambe le tipologie, al tributo così calcolato è stata sommata la quota provinciale (pari al 5% della tassa).

Il Consiglio Comunale, nella seduta del 21/07/2015, ha stabilito di procedere alla riscossione diretta della TARI per l’anno 2015 con le seguenti modalità:

  • PRIMA RATA Scadenza 31 Agosto 2015
  • SECONDA RATA Scadenza 30 Novembre 2015
Ultimo aggiornamento ( Mercoledì 22 Luglio 2015 07:06 )
 

PROGETTO DISTRETTUALE "CONCILIATION TIME"

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da segreteria    Giovedì 25 Giugno 2015 07:54

Il Consorzio Casalasco Servizi Sociali, in conformità a quanto definito nel progetto CONCILIATION TIME finanziato dall’ASL di Cremona nell’ambito del programma regionale conciliazione famiglia-lavoro, attuato da Regione Lombardia, in convenzione e con il finanziamento del Dipartimento per le Pari Opportunità, a seguito di Intesa in Conferenza Unificata dell’Ottobre 2012, ha indetto

1) Il Bando per l’assegnazione di voucher sociali a favore di famiglie con figli in età compresa tra 0 e 13 anni per l’acquisto di servizi integrativi volti alla conciliazione tra tempi di vita e di cura dei figli (con scadenza 30 Agosto 2015);

2) il Bando per l’assegnazione di voucher sociali a favore di famiglie con problematiche di non autosufficienza e disabilità (anche non conviventi entro il secondo grado di parentela/affinità) per l’acquisto di servizi integrativi volti alla conciliazione tra tempi di vita e di cura (con scadenza 30 Agosto 2015).

Per saperne di più, clicca sui link sottostanti:

1) Bando a favore di famiglie con figli da 0 a 13 anni che usufruiscono di servizi per la conciliazione

2) Bando a favore di famiglie con problematiche di non autosufficienza e disabilità che usufruiscono di servizi per la conciliazione

Sempre nell’ambito del progetto CONCILIATION TIME, si pubblicano, inoltre, una brochure riepilogativa di alcuni servizi attivati per l'estate sul nostro distretto a favore di famiglie con minori e una con le iniziative di sollievo per anziani.

Ultimo aggiornamento ( Giovedì 25 Giugno 2015 08:36 )
 

DISTRETTO DELL'ATTRATTIVITA' delle TERRE DEL CASALASCO

PDF  Stampa  E-mail  Scritto da segreteria    Martedì 21 Aprile 2015 07:35

DISTRETTO DELL'ATTRATTIVITA' delle TERRE DEL CASALASCO.

Un territorio in movimento.

Il Comune di Casalmaggiore, nell'ambito della progettualità "DISTRETTO DELL'ATTRATTIVITA' DELLE TERRE DEL CASALASCO: un territorio in movimento", Ente Capofila di un programma d'intervento condiviso con i Comuni di Gussola, Martignana Po, Torricella del Pizzo, Motta Baluffi, Scandolara Ravara, San Daniele Po, Cingia de Botti, San Giovanni in Croce, Solarolo Rainerio, San Martino del Lago, Voltido, Rivarolo del Re, Sospiro, Bonemerse, Cella Dati, Malagnino, Pieve d’Olmi, Vescovato, Piadena, Tornata, Calvatone, Drizzona, Isola Dovarese, Cà d’Andrea, Torre de Picenardi, Cicognolo emana un bando per le MPMI, Associazioni e Consorzi 

finalizzato a promuovere lo sviluppo turistico del Distretto dell’Attrattività, in previsione di Expo 2015, costruendo  un sistema integrato di  azioni promozionali e di comunicazione per consolidare la vocazione e il potenziale di attrattività  del DAT, a partire dal suo patrimonio culturale, ambientale e agro-alimentare. 

Per ogni dettaglio si rimanda al seguente link http://www.comune.casalmaggiore.cr.it/

 
Pagina 1 di 4